FULGOR RED 51

MIRADOLO 18

Nella seconda giornata di ritorno la Fulgor Red ha sconfitto nettamente Miradolo, una squadra molto più debole sulla carta. Nonostante un pessimo approccio, causato dalla leggerezza con cui alcuni dei nostri giocatori hanno preso la partita, c’è di che essere soddisfatti. Per esempio c’è da dire che la panchina ha giocato complessivamente meglio dei titolari, questo a dimostrazione del fatto che abbiamo buoni giocatori anche nelle seconde linee. I debuttanti Andrea D’Erario e Michele Mazzola hanno giocato una grande partita, fornendo un grande aiuto alla squadra. Prima gara ufficiale anche per Alarico Barbati, che ha recuperato 2 palloni. Altri protagonisti positivi sono stati Ayoub Jamjama e Samuele Castoldi (8 pts.). Adesso si entra nel vivo del campionato e ogni partita è decisiva perché, se il primo posto sembrerebbe già stato ipotecato dal S.Colombano, la lotta per il secondo è più che mai aperta e, per toglierci qualche soddisfazione, dobbiamo correggere i nostri errori (es. 26 palle perse o il misero 25/83 con Miradolo…) e continuare a imporre il nostro gioco, attraverso lo spirito di squadra che ci contraddistingue ormai da inizio stagione.

                                                                    Samuele Fortino