E' una frase che viene attribuita storicamente a Papa Leone X che nel 1517 doveva nominare alcuni nuovi cardinali. Con grande lavoro, arrivò a stilare la lista finale, arrivando a ben 30 nomi, già un numero consistente. Alla fine, però, si accorse di non aver aggiunto un prelato di grandi meriti e fama, non potendo escludere nessun cardinale, aggiunse il nome all'elenco, pronunciando le celebri parole: "Abbiamo fatto 30, facciamo 31!"

Questa frase viene usata normalmente quando si accetta di svolgere un lavoro imprevisto, dopo essersi già dati molto da fare.

Per noi, amici e collaboratori della Fulgor basket di Lodi Vecchio, il riferimento alla frase è ovviamente attribuita solo al numero di anni di militanza passati in palestra con i vostri figli e se normalmente la si utilizza per ipotizzare la chiusura di un ciclo, di un lavoro, di un progetto … credeteci  NON SARA’ COSI’ … e non sarà mai così … fino a quando il nostro gruppo avrà la consapevolezza di cercare in quello che facciamo non solo il bello ma soprattutto il GIUSTO.

Cosa cambia per la nuova stagione juniores 2015-2016:

  • Rispetto alle passate stagioni scegliamo di iscrivere i fuori quota (classe 1997 N.d.R.) Filippo Cropo, Federico Flagella e Giorgio Iannacci in categoria mentre passano tra gli open Simonetti Matteo e Stefano Caleffi. Le motivazioni di tenere i 97 ancora un anno negli juniores sono da ricondurre al fatto che a fine stagione scorsa gli effettivi che hanno confermato la loro presenza per la stagione 15/16 con la Fulgor erano un po’ pochi per fare una squadra, e il rischio di non iscriversi al campionato CSI sembrava ormai una probabilità alta. Già, anche comprendendo i fuoriquota … fortunatamente però …
  • Rientrano nei ranghi la classe 2001  Roldi Simone, Fiorani Gianluca (già frate di Giovanni), Grecchi Riccardo, Lusardi Stefano e il gradito ritorno (era ora!) di Beghi Marco (chissà magari a seguire le orme del fratello Matteo -play in quei degli Open-).
  • Anche quest’anno la campagna acquisti ci ha salvato da un rooster Portiamo tra i colori biancorossi Mattia Altomare, Mattia Ganini, Arensi Lorenzo, Bozzini Andrea, Berardi Alessandro.
  • Con le conferme di Rancati Lorenzo, Pedrinazzi Edoardo, Botti Luca, Schauder Edoardo e il rientro dopo l’anno sabbatico di Ferrarese Daniele abbiamo un team di 18 elementi.
  • Con le mancate conferme avute per questa stagione e con alcuni ragazzi che hanno lasciato l’anno scorso (Elia Stefano, Rossi Emanuele, Zoppetti Lorenzo, Koni Lorenzo, Bassi Luca, Corno Andrea, Di Mauro Vincenzo, Lucchese Nicolò, Montani Nicolas) subiamo un significativo turn over che metterà in crisi l’amalgama di squadra che è un elemento fondamentate di questo sport. Problemi dei coaches Stefano e Giuseppe anche quest’anno riconfermati.
  • 8 squadre iscritte al campionato. Sono le 2 compagini di Codogno, 2 squadre di Castiglione, Crema, San Colombano e l’ultima arrivata Eagle di Melegnano.
  • 2 Fuori quota ammessi 1 solo in campo per un massimo di un tempo ciascuno.
  • Inizio campionato previsto per fine novembre e da settembre in palestra ad allenarsi e a conoscersi visto che chi ha dato la conferma di rivestire i colori della mitica per quest’anno sono solo 4 + 3 fuori quota … e tutti ormai sanno che i colori biancorossi non solo si indossano ma passano poi sottopelle e rimangono nel sangue per sempre.

 3 mesi di allenamenti ma poi finalmente … si parte … per una nuova mission impossible.

Prima giornata 28 novembre 2015.

Il calendario ci “onora”, alla prima giornata, della finalista del campionato dell’anno scorso e al PalaCavour arriva il Codogno Basket.

Siamo consapevoli ainoi che arriveranno a Lodi Vecchio con le stesse ambizioni di titolo dell’anno prima.

Noi a cercare quella che si dice la “quadra” con un team tutto da scoprire.

Partiamo oltretutto anche con un Ranca in meno infortunato giusto l’ultimo allenamento causa una grave lussazione del mignolo della mano forte. 20 giorni out.

Facile i riferimenti alle asperità + impegnative per i velocipedi.

Teniamo, teniamo, teniamo senza mai mettere la testa fuori ma alla fine il parziale è pesante … Cosa fare? Applaudire i + forti e in allenamento cercare di correggere i nostri errori al di là delle capacità avversarie.

 

#

Player

Points

2P

 

3P

 

FT

 

Fouls

 

 

 

M/A

%

M/A

%

M/A

%

 

5

Roldi

Simone

0

0/1

0

0/1

0

0/0

0

1

4

Lusardi

Stefano

0

0/0

0

0/0

0

0/0

0

0

6

Beghi

Marco

0

0/0

0

0/0

0

0/0

0

0

7

Altomare Mattia

4

’1/2

50

0/0

0

2/2

100

3

8

Flagella Federico

1

0/3

0

0/0

0

1/4

25

2

9

Pedrinazzi Edoardo

25

10/15

66

0/0

0

5/6

83

4

11

Berardi Alessandro

4

2/9

22

0/0

0

0/2

0

4

12

Botti Luca

0

0/1

0

0/0

0

0/0

0

1

13

Schauder Edoardo

1

0/1

0

0/0

0

1/4

25

4

14

Ganini

Mattia

0

0/2

0

0/0

0

0/1

0

5

15

Arensi

Lorenzo

2

‘1/2

25

0/0

0

0/0

0

5

18

Cropo

Filippo

8

4/10

40

0/0

0

0/2

0

0

 

Total

45

18/48

37

0/1

0

9/21

42

25

 

Total

63

27/48

56

0/12

0

9/26

34

19

 

37% contro 54% al tiro di squadra. I punti di squadra troppo poco distribuiti anzi concentrati nella prestazione monstre di Edo (nuovo capitano di stagione). Appena sufficiente Fil e Mattia A. gli altri da rivedere con la tensione a mordere le nostre convinzioni.

 

Alla prossima.

Play hard and fun

 

Seconda giornata 6 dicembre 2015.

Andiamo a Castiglione convinti di giocare con la + debole delle 2 squadre iscritte.

Presuntuosi? Forse. La sensazione è stata quella di aver voluto abbattere un muro con la testa anziché girargli intorno. Spesso le soluzioni sono + semplici di quello che sembrano. E così siamo 0-2 e dopo avere perso la testa perdiamo anche il supplementare.

 

Fulgor

#

1

2

3

4

d.t.s.

Finale

Roldi Simone

5

 

4

2

 

 

6

Lusardi Stefano

4

 

 

 

 

 

0

Beghi Marco

6

 

 

 

 

 

0

Altomare Mattia

7

 

 

1

 

 

1

Flagella Federico

8

2

 

 

2

 

4

Pedrinazzi Edoardo

9

5

 

 

5

4

14

Berardi Alessandro

11

4

2

 

2

1

9

Botti Luca

12

 

 

 

 

 

0

Schauder Edoardo

13

 

4

1

 

 

5

Ganini Mattia

14

 

 

2

 

2

4

Arensi Lorenzo

15

 

 

4

 

 

4

Cropo Filippo

18

 

2

6

 

 

8

 

Totale

11

12

16

9

7

55

Frassati Castiglione

 

13

9

11

15

11

59

 

Differenza

-2

3

5

-6

-4

-4

 

 

#

Player

Points

2P

 

3P

 

FT

 

Fouls

 

 

 

M/A

%

M/A

%

M/A

%

 

5

05 Roldi

Simone

6

3/3

100

0/0

0

0/0

0

0

4

04 Lusardi Stefano

0

0/0

0

0/0

0

0/0

0

0

6

06 Beghi

Marco

0

0/0

0

0/0

0

0/0

0

0

7

07 Altomare Mattia

1

0/3

0

0/0

0

1/1

100

1

8

08 Flagella Federico

4

2/5

40

0/0

0

0/2

0

3

9

09 Pedrinazzi Edoardo

14

5/12

41

0/2

0

4/9

44

4

11

11 Berardi Alessandro

9

4/10

40

0/0

0

1/2

50

5

12

12 Botti

 Luca

0

0/1

0

0/0

0

0/0

0

1

13

13 Schauder Edoardo

5

2/5

40

0/0

0

1/2

50

3

14

14 Ganini

Mattia

4

1/8

12

0/0

0

2/4

50

3

15

15 Arensi

 Lorenzo

4

2/7

28

0/0

0

0/2

0

4

18

18 Cropo

Filippo

8

4/11

36

0/0

0

0/0

0

3

                   

 

Total

55

23/65

35

0/2

0

9/22

40

27

 

Total

59

21/56

37

2/6

33

11/35

31

15

 

La sensazione è quella di aver perso un’occasione. Con un vantaggio dilapidato nell’ultimo quarto e nell’over time bloccati e senza idee.

Ahi ahi un passo indietro come i gamberi.

 

Adesso a Melegnano per smacchiare lo 0 in classifica.

 

Terza giornata 6 dicembre 2015.

Ci ospita nella bella palestra di Riozzo il Melegnano con una squadra di giovanissimi.

Effettivamente più Allievi che Juniores. Per cercare di fare giocare tutti la scelta è stata quella di fare almeno un tempo (20 minuti) ai ragazzi del 2001 + Giorgio convocato in sostituzione di Fil infortunato ad un ginocchio e rimasto a riposo precauzionale così come Bera infortunatosi nell’ultimo allenamento causa una classica distorsione (7 giorni out).

Buoni i risultati in attacco … ma quante disattenzioni in difesa … quindi difesa da rivedere e il 4 quarto che quasi lo perdiamo.

Godetevi le statistiche … non saranno sempre così…

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Lusardi Stefano

4

 

6

 

6

12

Roldi Simone

5

 

2

 

3

5

Beghi Marco

6

 

8

 

2

10

Altomare Mattia

7

 

 

2

 

2

Flagella Federico

8

 

 

5

 

5

Pedrinazzi Edoardo

9

4

 

7

 

11

Botti Luca

12

 

 

2

 

2

Schauder Edoardo

13

4

 

8

 

12

Ganini Mattia

14

6

 

9

 

15

Arensi Lorenzo

15

6

 

3

 

9

Fiorani Gianluca

16

 

8

 

8

16

Iannaci Giorgio

17

 

4

 

2

6

 

Totale

20

28

36

21

105

Eagle Melegnano

 

4

12

10

19

45

 

Differenza

16

16

26

2

60

 

Ciao alla prossima.