GIRONE DI RITORNO

6 cronache in attesa dell’ultima gara che stabilirà la griglia play off.

 

Dopo un lungo silenzio la rassegna stampa riprende con le cronache delle ultime 6 gare partendo dal primo game del girone di ritorno che come sappiamo coincide con i primi della classe … sul loro parquet tra l’altro appena rifatto nuovo. Bello si ma + scivoloso del precedente. Purtroppo per noi, gara one way nella quale i valori in campo si sono evidenziati tutti. Giocando forsanche per due giorni non so se saremmo mai riusciti a ravvicinarli nel punteggio. Con loro quest’anno come l’anno passato chiudiamo in regular season con un bel 0-2. Poche parole e tabellino che canta:

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Fiorani Gianluca

16

 

 

 

 

0

Grecchi Riccardo

17

 

 

 

 

0

Lusardi Stefano

4

 

 

 

 

0

Altomare Mattia

7

 

 

 

 

0

Flagella Federico

8

 

 

2

 

2

Pedrinazzi Edoardo

9

4

 

2

3

9

Rancati Lorenzo

10

 

 

5

 

5

Botti Luca

12

 

 

 

2

2

Schauder Edoardo

13

2

2

 

 

4

Ganini Mattia

14

 

 

 

 

0

Arensi Lorenzo

15

 

 

5

 

5

Cropo Filippo

18

 

4

 

4

8

 

Totale

6

6

14

9

35

Basket Codogno

 

20

20

17

15

72

 

Differenza

-14

-14

-3

-6

-37

 

La seconda gara prevede il ritorno contro il Castiglione Giallo questa volta al palaCavour. L’andata è terminata se ricordate con la sconfitta all’overtime.

E questa volta il dente al cianuro l’abbiamo noi.

Infatti (e finalmente direi anche) Fede con una prestazione da all star [si e ci] ha ricordato come può fare la differenza in categoria. Il capitano e Fil hanno poi contribuito a chiudere la partita e portarla anche a differenza canestri a nostro favore.  

 

 

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Roldi Simone

5

 

 

 

 

0

Lusardi Stefano

4

 

2

 

2

4

Beghi Marco

6

 

2

 

2

4

Altomare Mattia

7

 

 

4

 

4

Flagella Federico

8

12

 

7

 

19

Pedrinazzi Edoardo

9

7

2

 

3

12

Rancati Lorenzo

10

4

 

2

2

8

Botti Luca

12

 

 

2

 

2

Schauder Edoardo

13

 

 

 

 

0

Ganini Mattia

14

 

4

2

 

6

Arensi Lorenzo

15

 

 

2

 

2

Cropo Filippo

18

 

6

 

6

12

 

Totale

23

16

19

15

73

Castiglione Giallo

 

8

7

12

10

37

 

Differenza

15

9

7

5

36

 

 

Anche i 2001 cominciano a lasciare traccia del loro passaggio in categoria e un tabellino che esalta sia la nostra prestazione in difesa che una discreta percentuale di realizzazione. Spicca il 100% di Ranca con un tabellino immacolato se avesse messo anche i 2 tiri liberi.

Maluccio infatti i free shot (17%). Percentuale che dobbiamo necessariamente migliorare in occasione di partite a pari punti.

 

 

Player

Points

2P

 

3P

 

FT

 

Fouls

 

 

M/A

%

M/A

%

M/A

%

 

04 Lusardi

Stefano

2

2/3

33

 

 

 

 

 

05 Roldi

 Simone

 

0/1

 

 

 

 

 

 

06 Beghi

 Marco

4

2/3

66

 

 

 

 

 

07 Altomare Mattia

4

2/7

28

 

 

 

 

 

08 Flagella Federico

19

9/12

75

 

 

1/3

33

 

09 Pedrinazzi Edoardo

12

5/10

50

 

 

2/7

28

 

10 Rancati

Lorenzo

8

4/4

100

 

 

0/2

 

 

12 Botti

 Luca

2

1/4

25

 

 

 

 

 

13 Schauder Edoardo

 

0/4

 

 

 

0/2

 

 

14 Ganini

Mattia

6

3/8

37

 

 

 

 

 

15 Arensi

Lorenzo

2

1/8

12

0/1

 

0/1

 

 

18 Cropo

 Filippo

12

6/9

66

 

 

 

 

 

Total

73

35/72

48

0/1

 

3/17

17

25

Total

37

14/45

31

0/5

 

9/35

25

15

 

Della gara di Melegnano (la terza) non ho voglia di scrivere granché perché purtroppo mi ricordo solo della polemica dei loro dirigenti a fine gara. Polemica incomprensibile e accuse ad una Fulgor disonesta (???) che ho respinto al mittente.

Mi spiace perché ho scoperto che in questi ultimi 30 anni in nome del “lo faccio per i ragazzi” “a noi non interessa vincere” “vorrei che si divertano” si vendono spesso parole che suonano molte volte vuote rispetto poi ai fatti confutabili del campo, e alle azioni proprio di quei dirigenti che inizialmente ci raccontavano la purezza delle loro intenzioni.

 

Basta e no comment.   

 

Mi piace invece sottolineare la prestazione dei nostri ragazzi in particolare Mattia A. che bagna con 10 punti il suo primo career high.

Tutti i 2001 a referto anche con Ricky che mette i suoi primi 2 punti della stagione.

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Roldi Simone

5

 

4

 

4

8

Fiorani Gianluca

16

 

6

 

 

6

Grecchi Riccardo

17

 

 

 

2

2

Beghi Marco

6

 

4

 

2

6

Altomare Mattia

7

6

 

4

 

10

Pedrinazzi Edoardo

9

6

 

 

2

8

Rancati Lorenzo

10

4

 

2

 

6

Botti Luca

12

2

 

2

 

4

Schauder Edoardo

13

 

 

2

 

2

Ganini Mattia

14

 

 

4

 

4

Arensi Lorenzo

15

 

 

4

 

4

Iannacci Giorgio

0

 

6

 

 

6

 

Totale

18

20

18

10

66

eagle Melegnano

 

10

10

9

8

37

 

Differenza

8

10

9

2

29

 

Introdurre la successiva gara contro l’ABC Crema in quei di Scannabue (omen nomen N.d.R.) ci porta alla classica considerazione … occasione sprecata?

 

Partiamo dall’ultimo secondo …

Se fosse entrato l’ultimo tiro di Fil?

Se avessimo iniziato il pressing un po’ prima dell’ultimo quarto?

Se il capitano non avesse deciso di uscire dalla gara troppo presto causa falli e 1 tecnico per un calcio al canestro?

Se fosse arrivato un tecnico al coach quando per “proteste” è inveito contro l’arbitro dentro il campo di gioco?

Se le nostre % di tiro non fossero state prossime allo 0%?

Se avessimo almeno fatto un tiro su azione nel primo quarto (i 2 punti realizzati sono solo 2 tiri liberi di Fede)?

E qui interviene il vecchio adagio delle nostre campagne, focalizzato sempre sulle cose concrete e materiali …

Con i se e con i ma se fan no su le cà…

 

Però pensare che una sconfitta (tra l’altro comminata in siffatte condizioni) produca effetti negativi, non ci insegni nulla, dimostri solo la forza del vincitore, non fa legna o nell’esempio della casa di prima, non mette un mattone importante nella costruzione del proprio edificio che è metafora della nostra autostima, non instilli nelle audaci condizioni dei + forti che noi siamo lì … ad un solo tiro tra il salire sul carro dei vincitori o stare sul gradino del podio della consolazione….

Allora non abbiamo capito niente non solo di sport ma anche di vita vissuta.

Spesso le cose importanti sono quelle che non si vedono, come di un albero si ricorda l’ombra che fa, i frutti che da, i fiori profumati che sbocciano sui rami… e ci dimentichiamo che tutto quello che ci regala e ci offre sono il risultato della condizioni delle sue radici.

Portiamo a casa la sconfitta ma facciamo che diventi humus per le nostre radici e aspettiamo che i frutti saranno maturi.

Però raga che carattere … ho visto. Complimenti.

 

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Fiorani Gianluca

16

 

 

 

 

0

Grecchi Riccardo

17

 

 

 

 

0

Altomare Mattia

7

 

 

 

 

0

Flagella Federico

8

2

 

 

 

2

Pedrinazzi Edoardo

9

 

 

4

2

6

Rancati Lorenzo

10

 

 

 

 

0

Berardi Alessandro

11

 

 

 

10

10

Botti Luca

12

 

 

 

 

0

Schauder Edoardo

13

 

 

 

2

2

Ganini Mattia

14

 

4

 

 

4

Arensi Lorenzo

15

 

 

2

 

2

Cropo Filippo

18

 

6

 

14

20

 

Totale

2

10

6

28

46

ABC Crema

 

9

12

13

14

48

 

Differenza

-7

-2

-7

14

-2

 

Lasciando stare i primi tre quarti che abbiamo giocato a ciapa no, nell’ultimo quarto i DAE erano già pronti per le rianimazioni. Tolte le scimmie dalle spalle e gli ippopotami dalle caviglie buttiamo sul campo anima e cuore e con 28 punti quasi equamente distribuiti tra Fil e Curry Bera per poco non impattiamo al 40’ la partita.

Negli ultimi secondi lo schema prevedeva il tiro di Tia Ganini per il pareggio. Come al solito però le cose non vengono come vogliamo e come contro il Castiglione Nero la palla per l’ultimo tiro finisce a Fil. Stavolta gli dei del basket hanno giocato e vinto puntando sui colori arancioni del Crema. Vittoria a loro e … arrivederci … cosa di dire di +.    

Ciao.

Muore prematuramente il 29 febbraio 2016 Enrica Sangalli mamma dei nostri atleti Giorgio e Riccardo, moglie di Toto.

Il lutto di Enrica ha sconvolto la comunità, la parrocchia, la scuola materna di Lodivecchio ma soprattutto la sua famiglia.

Davanti al mistero della morte si rimane storditi, disorientati e le parole dette in queste occasioni spesso suonano vuote, sostituite alla fine, dalle lacrime, dalla preghiera e dal silenzio.

Sono certo e convinto che c’è una diretta correlazione tra il tempo che le persone buone dedicano agli altri, ai + piccoli, ai + bisognosi, alla famiglia, agli amici e il vuoto che lasciano quando vengono a mancare.

Il vuoto maledettamente prematuro che ha lasciato Enrica è ENORME.

 

Sabato 5 marzo giochiamo in casa contri i bananini la prima gara dopo la scomparsa di Enrica.

Giochiamo con il lutto e le tributiamo il minuto di silenzio ad inizio gara. E alla fine la squadra ha dedicata la vittoria a lei e a Giorgio.

Cara Enrica, riposa in pace.

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Roldi Simone

5

 

 

 

 

0

Beghi Marco

6

 

 

 

4

4

Altomare Mattia

7

 

 

 

 

0

Flagella Federico

8

 

 

4

 

4

Pedrinazzi Edoardo

9

4

6

 

2

12

Rancati Lorenzo

10

3

 

4

 

7

Berardi Alessandro

11

2

2

 

7

11

Botti Luca

12

 

 

 

 

0

Schauder Edoardo

13

 

2

2

 

4

Ganini Mattia

14

 

 

6

 

6

Arensi Lorenzo

15

 

 

 

 

0

Cropo Filippo

18

 

8

 

8

16

 

Totale

9

18

16

21

64

ASD S.Colombano

 

4

8

9

9

30

 

Differenza

5

10

7

12

34

 

 

Pensavamo di aver fatto un miracolo all’andata contro il Castiglione “Nero” …

E poi rivinciamo anche nella gara di ritorno … e come nell’andata, di misura all’ultimo tiro.

Forse adesso ci chiameranno Fulgor “Nera” (come la loro bestia).

Abbiamo capito che contro il Castiglione non si vince o perde di tanto ma saranno sempre partite giocate al limite e per le 2 gare disputate, la vittoria è stata riassunta in 3 punti.

Cosa ricordare di questa che ritengo ancora una volta di + una straordinaria prova di carattere:

  • il carattere tradotto il non mollare mai;
  • la difesa a culo basso di tutti ma in particolare di Fede (4 stoppate nette) e del ministro della difesa Ranca;
  • il tiro del pareggio da 3 di Mattia Ganini (2/3 da 3 N.d.R) a 19 secondi dalla fine;
  • il tiro vincente di Curry Bera a 1 secondo dalla fine su assist del Capitano;
  • E il tiro da 3 di Ricky nel quarto quarto? Il dio del basket aveva le mani giunte su di noi;
  • I 2 canestri fatti consecutivi di Gianluca appena dopo un cross lungo dalla destra;
  • La percezione che la squadra sta stringendo i ranghi e che tutti si sentono non indispensabili ma utili;
  • La ricerca dei compagni nelle collaborazioni offensive e difensive segno di un amalgama di squadra come obbiettivo conseguito;
  • Però non sono solo rose e fiori … il + 1 di differenza ci dice che le partite si vincono e si perdono per episodi a favore/sfavore… poi;
  • …. Poi i tiri liberi,
  • …. L’inappetenza di Fil;

 

Ma alla fine godiamoci questo risultato perché potrebbe essere il viatico per una posizione in classifica in regular season insperato ad inizio campionato.

 

Ma per scaramanzia non diciamo nulla e giochiamo le ultime gare (comprendendo i play off) come se fossero finali di eurolega perché grazie a queste incredibili vittorie al campionato abbiamo gridato NOI CI SIAMO.

 

 

Come sempre play hard & fun.

 

Player

Points

2P

 

3P

 

FT

 

 

 

M/A

%

M/A

%

M/A

%

05 Roldi Simone

 

0/2

 

 

 

 

 

16 Fiorani Gianluca

4

2/4

50%

 

 

 

 

17 Grecchi Riccardo

3

 

 

1/2

 

 

 

07 Altomare Mattia

 

0/1

 

 

 

 

 

08 Flagella Federico

2

1/3

33%

0/1

 

 

 

09 Pedrinazzi Edoardo

10

4/11

36%

 

 

2/4

 

10 Rancati Lorenzo

6

3/5

60%

 

 

 

 

4 Lusardi Stefano

 

 

 

 

 

 

 

11 Berardi Alessandro

8

4/13

31%

 

 

0/2

 

14 Ganini Mattia

8

0/2

 

2/3

 

2/3

 

15 Arensi Lorenzo

4

2/5

40%

 

 

 

 

18 Cropo Filippo

2

1/7

14%

 

 

0/4

 

Total

47

17/53

32%

3/6

50%

4/13

31%

Total

46

16/44

36%

1/9

11%

11/32

34%

 

Fulgor

#

1

2

3

4

Finale

Roldi Simone

5

 

 

 

 

0

Fiorani Gianluca

16

 

 

4

 

4

Grecchi Riccardo

17

 

 

 

3

3

Lusardi Stefano

4

 

 

 

 

0

Altomare Mattia

7

 

 

 

 

0

Flagella Federico

8

2

 

 

 

2

Pedrinazzi Edoardo

9

4

 

 

6

10

Rancati Lorenzo

10

4

2

 

 

6

Berardi Alessandro

11

2

 

2

4

8

Ganini Mattia

14

2

3

 

3

8

Arensi Lorenzo

15

2

2

 

 

4

Cropo Filippo

18

 

2

 

 

2

 

Totale

16

9

6

16

47

Castiglione Nero

 

13

15

5

13

46

 

Differenza

3

-6

1

3

1